Buoni pasto nel Vending

Soluzione per il pagamento con buoni pasto nei distributori automatici

Dalla competenza di ELKEY e Subalpina Vending e dall’esperienza di QSAVE nella gestione del buono pasto, da oggi si possono accettare i pagamenti con Buoni Pasto sui Distributori Automatici.

QSAVE infatti grazie al know how all’esperienza nella gestione del buono pasto è l’unica realtà in Italia che può accettare i pagamenti con Buoni Pasto sui Distributori Automatici, aprendo così scenari ancora inesplorati nel mercato del vending, che si sta spostando sempre di più nella proposta di soluzioni di pasto completo.

QSAVE è in grado di leggere, controllare e gestire tutta la filiera del Buono Pasto cartaceo e elettronico, con un lettore integrato al DA oppure con un totem aggiuntivo.

Come funziona

Nel caso il Buono Pasto sia elettronico, il cliente utilizza direttamente il Buono Pasto sul POS del Distributore Automatico. Il POS in collegamento con il server QSAVE riceve l’autorizzazione ad eseguire la transazione e il valore viene messo a disposizione per gli acquisti dal Distributore Automatico.

Nel caso il Buono Pasto sia cartaceo, se l’accettatore di denaro è compatibile con i nostri sistemi, viene scannerizzato e utilizzato, se non è compatibile si può prevedere l’utilizzo di un QPOINT esterno che riceve il BP e lo rende fruibile per essere quindi utilizzato nell’erogazione del pasto nei distributori automatici.

Vantaggi

QSAVE mette a disposizione del gestore dei DA la soluzione BP360 per monitorare la quantità di buoni emessi, per DA, per emettitore, per tipologia, per ora, e quindi semplifica e velocizza il processo di emissione della fattura all’emettitore, senza più controllo e conta manuale da parte del personale.

Grazie al know how di ELKEY e della sua soluzione E-CONNECT il Distributore Automatico può essere censito e inviare i corrispettivi elettronici.

Dematerializzazione con QPOINT

Il sistema QPOINT è in grado di gestire la verifica e la gestione di qualsiasi tipo di buono pasto presente sul mercato Italiano e Francese.

L’utente di un sistema QPOINT deve inserire la propria chiavetta nel dispositivo cashless montato e quindi inserire uno alla volta i buoni pasto nel dispositivo di lettura buoni.

Una volta inserito un buono pasto il sistema QPOINT esegue :

  • scansione fronte retro del buono pasto
  • decodifica della codeline OCR e/o barcode
  • analisi di validità del buono
  • identificazione dell’emettitore
  • verifica che l’emettitore è in convenzione con il gestore del servizio
  • verifica scadenza buono
  • verifica buono già incassato
  • caricamento del valore sulla chiavetta dell’utente
  • opzionalmente stampa inkjet sul retro del buono
  • opzionalmente stampa dello scontrino di avvenuta ricarica
Totem Qpoint per i pagamenti tramite buoni pasto nel Vending

Configurazione hardware

  1. Unità centrale dotata di un display Touch Screen da 17 pollici ed equipaggiata con un gruppo di continuità che ne permette il corretto arresto in caso di interruzione della corrente elettrica
  2. Lettore di buoni pasto
  3. Dispositivo cashless
  4. Sistema/i di pagamento tradizionale (accettatore di banconote, accettatore di monete, bancomat)
  5. Stampante (opzionale)
Ecash screenshot - Ricarica
Screenshot da totem - Caricamento buono pasto
Screenshot da totem - menu di riepilogo