In evidenza
Mag 13

I Buoni Pasto nel Distributore Automatico

La diffusione del buono pasto elettronico (BPE) adottato da un numero sempre più elevato di aziende, è ormai una realtà che si accinge a prendere il posto del tradizionale buono pasto cartaceo. L’introduzione del BPE amplia la gamma delle prospettive di uso dello stesso, prima di tutto sui Distributori Automatici, utilizzati di frequente per snack e consumo veloce in pausa pranzo.

QSAVE ha sviluppato un’applicazione che accetta tutti i BPE in un unico POS e
grazie al know how di ELKEY permette l’accettazione del BPE nel Distributore Automatico.
La soluzione per i Corrispettivi E-Connect completa il ciclo di gestione dei dati.

I vantaggi per il gestore

Prima di tutto ci troviamo in un mercato completamente nuovo e inesplorato : il BPE non è mai stato utilizzato nel vending e il vending non ha mai pensato
all’opportunità di questo settore. Il BPE diventa un mezzo di pagamento spendibile in qualsiasi contesto di pasto, e aumenta le possibilità di acquisto da parte del consumatore e di assortimento da parte del gestore, che può pensare non solo allo snack ma al vero e proprio pasto, aumentando sensibilmente margini e vendite.

Scarica l’estratto da Vending News n. 29

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho preso visione dell'informativa privacy